SLA – Sclerosi Laterale Amiotrofica scoperto nuovo metodo per la diagnosi

SLA – sigla che indica la Sclerosi Laterale Amiotrofica è su questo che un team, composto da scienziati italiani, ha lavorato per scoprire un nuovo metodo “quasi” infallibile per la diagnosi precoce di una delle malattie più debilitanti.

Questa rara malattia degenerativa colpisce i neuroni del cervello che hanno la funzione di muovere la muscolatura volontaria, rendendo quindi difficili i movimenti e riducendo il paziente in uno stato molto debilitante. La malattia lascia però inalterate tutte le funzioni cognitive, la memoria ed i sensi.

sclerosi-laterale-amiotrofica

Questo metodo è efficace sul 95% dei casi, un risultato importante se si pensa che prima, la diagnostica era effettuata mediante un’indagine clinica e degli esami neurofisici che richiedevano un lungo periodo di osservazione. In questo caso il fattore tempo è fondamentale, trattandosi di una malattia degenerativa. Per questo motivo questo metodo, oltre che accurato è in grado di diagnosticare molto accuratamente se il paziente è affetto dalla SLA.

Sclerosi Laterale Amiotrofica – In cosa consiste questo nuovo metodo per la diagnosi?

Il metodo consiste in un esame di medicina molecolare ovvero una Tomografia ad Emissione di Positroni o più semplicemente PET mediante un tracciato analogo al glucosio (18F-Fdg). Questo esame si basa sulla somministrazione di un liquido di contrasto radioattivo che aiuta ad identificare il metabolismo di di un’area celebrale specifica ed a determinarne quindi un possibile malfunzionamento. Tutto questo in tempi rapidi ed accurati.

Lo studio è stato condotto da un team di scienziati italiani coordinati dall’Istituto di Scienze della Cognizione di Roma ed è stato subito annunciato sulla rivista Neurology. Questo importante studio è stato condotto su 195 pazienti affetti dalla SLA e confrontati con altri 40 pazienti che invece non mostrano i sintomi della malattia.

Precedente Apple vuole sostituire la batteria iPhone 5 gratis ai clienti Successivo Google Doodle 100° anniversario della nascita di Julio Cortázar

Lascia un commento


*