Comprare casa nel 2014, per i nostri figli è semplice?

Come possiamo aiutare i nostri figli a comprare casa nel 2014? Comprare casa non è facile, ma con le nuove detrazioni fiscali è molto più conveniente!

Questo è possibile grazie alla legge messa in atto dal Senato che consentirebbe ai giovani sotto i 35 anni di acquistare casa mediante il leasing immobiliare. Il traguardo finale è quello di rendere nuovamente attivo il mercato immobiliare e allo stesso tempo aiutare le famiglie e i loro figli ad acquistare immobili. Con questa proposta il beneficiario, in questo caso il giovane che vuole acquistare casa, potrà presentare una domanda d’acquisto, ricevendo una diminuzione di quasi il 20% sugli interessi passivi, al momento dell’accensione del mutuo; che sarà possibile su una cifra massima di 15.000 euro.

comprare-casa-nel-2014

E’ giusto ricordare che tale operazione potrà essere effettuata dai richiedenti che, presenteranno i documenti, abbiano un reddito di almeno 55.000 euro.

Comprare casa nel 2014 – con il leasing immobiliare

Le operazioni di leasing immobiliare, agevolerebbero moltissimo le agenzie immobiliari italiane, consentendoli di concludere una media di 45.000 operazioni senza troppe difficoltà. Il perché è molto semplice, con l’abbassarsi del mercato, dei tassi di interesse e del valore della casa, si potranno chiudere più operazioni positivamente aiutando non solo le agenzie, ma anche le imprese edilizie e i giovani che vogliono comprare una prima casa (magari in classe A o B).

Ora non resta che aspettare la risposta effettiva da parte del Senato; così da permettere alle famiglie italiane di aiutare i propri figli con l’acquisto degli immobili e aprire un nuovo capitolo sul mercato immobiliare in Italia.

Precedente Tekken 7 in arrivo! video esclusivo Successivo Marilyn Monroe: nuova testimonial Roberto Cavalli è Rita Ora

Lascia un commento


*