Milan – Inzaghi e la cessione di Mario Balotelli dalla squadra

Pippo Inzaghi ieri, ha deciso di confessare che la cessione di Mario Balotelli al Liverpool farà stare sicuramente meglio il Milan.

Secondo Inzaghi: “non voglio dire che Balotelli, non fosse altezza di giocare per questa squadra, o che non era un grande giocatore, voglio solo ribadire che se un giocatore decide di andare via dal Milan, lo fa con la consapevolezza che lui stesso vuole cambiare aria e allo stesso tempo si è già messo d’accordo con la società e con il proprio commissario tecnico. Ora il Milan potrà affrontare nuove sfide e nuovi avversari, con una rosa diversa e più decisiva ad andare avanti per vincere; inoltre se ci saranno nuovi acquisti con il calciomercato è anche importante capire che per giocare in questo club ci vuole una buona volontà.”

cessione-di-mario-balotelli

SuperMario lascia il Milan, ma la squadra e Inzagni non sembrano preoccupati della sua cessione.

Ecco le altre parole di Inzaghi ai microfoni, durante la conferenza stampa di ieri:

“Con l’addio di Mario perdiamo un grande giocatore, ma forse acquisiamo qualcosa in più dal punto di vista della voglia e del gruppo. Io devo allenare i giocatori, abbiamo una rosa all’altezza se arriva qualcuno bene altrimenti sopperiremo con la voglia di fare”.

Adesso quali sono le tue parole nei confronti di Balotelli?

“Non è cambiato assolutamente nulla, i nostri rapporti sono sempre buoni, io e Mario Balotelli ci sentiremo sicuramente e nel frattempo gli auguro le migliori cose.”

A quanto pare l’allenatore del Milan, vede un nuovo spiraglio di luce nel suo Team.

Come mai è così soddisfatto del suo Milan?

“Il mio? Non è il mio Milan. Questa squadra appartiene ai giocatori, io e tutto lo Staff, cerchiamo solo di portare aiuto, voglia di andare avanti e un nuovo spirito per le sfide importanti!”

Ecco come vede il Milan Inzaghi. Una squadra pronta e capace di affrontare le nuove sfide anche dopo aver confermato la cessione di Mario Balotelli; ora non resta che trasmettere questo entusiasmo anche ai tifosi ed offrire loro tanta soddisfazione per il campionato di Serie A.

Lascia un commento


*