Google doodle di Anna Castelli Ferrieri in sua memoria

Oggi Google ha voluto ricordare l’anniversario di Anna Castelli Ferrieri con Google Doodle in sua memoria; proprio per questo ha deciso di proporre sul web un simpatico disegno artistico, che ricordasse la bravura e le capacità di questa fantastica designer italiana.

Ecco a voi il Google Doodle offerto in anteprima sul web da Big G.

google-doodle

Anna Castelli Ferrieri nacque a Milano il 6 agosto del 1920 e si spense il 22 giugno del 2006. A partire dal 1938 Anna Ferrieri, decise di iscriversi al corso di architettura di Milano, da cui ha inizio il periodo d’oro della sua carriera di architetto. Durante i suoi studi riesce ad entrare in contatto Piero Bottoni ed Ernesto Nathan Rogers, che in quel momento stavano progettando la costruzione di Milano.

Solo 5 anni dopo, e grazie all’insegnamento di Franco Albini, riesce a laurearsi in architettura. Sempre nello stesso anno, purtroppo, i tedeschi occupano Milano e Anna cosi decide di lasciare la città, per poi ritornarci 3 anni dopo. Una volta rientrata grazie a dei fondi messi da parte, trova la possibilità di aprire uno studio d’architetto tutto suo, dove presenta al pubblico la sua rivista di: Casabella Costruzioni.

Dal 1947 al 1973, Anne Ferrieri, realizza il suo sogno, incominciando a creare opere a dir poco notevoli, come ad esempio, il maestoso ufficio della Alfa Romeo, la ricostruzione e il restauro degli edifici storici di Milano (il più importante e ricordato è: (il Chiostro del Bramante a Milano)

Poco dopo, inizia a lavorare con il marito per qualche anno e dal 1984 al 1986 ritorna a scuola, ma questa volta sotto le vesti di insegnante presso il Politecnico di Milano. Per poi spegnersi nel 2006.

Oggi per merito di Google, riesce nuovamente a tornare nei ricordi di tutti gli italiani, grazie al suo splendido Doogle.

Precedente Fecondazione assistita a Londra si possono selezionare embrioni sani Successivo Codice della strada per neopatentati

Lascia un commento

*