Stock Australiani – mercato azionario in perdita del 2,75%

Il mercato azionario australiano dopo una brutta settimana, anzi la peggiore settimana da 1 anno e 6 mesi a questa parte, sembra destinato a riprendersi; il tutto è avvenuto grazie alla Cina che con i suoi inaspettati tagli dei tassi di interesse ha saputo riportare a galla la situazione economica.

I primi tagli dei tassi di interesse sono arrivati della banca centrale cinese che ha spinto gli stock a record mai visti, urtando le quote dei mercati europei.

Anche i prezzi delle materie prime sono aumentati, ma tutto garantendo guadagni, considerando il fatto che la Borsa locale verrà aperta domani. I titoli azionari australiani in questi giorni hanno perso il 2,75% in più rispetto alla scorsa settimana e considerano il fato di perdita, si può considerare il più grande calo settimanale avvenuto da giugno 2013.

Nella prima parte della settimana che verrà, il mercato locale molto probabilmente riuscirà a prendere il vantaggio sugli Stati Uniti, questo giustamente prima che si chiuda la settimana del ringraziamento. Per quanto riguarda i nuovi dati di Giovedì in molti sono speranzosi che la prossima settimana andrà meglio.

Precedente Fast & Furious 7 nuovo trailer in italiano Successivo Trovare XUR in Destiny e ricevere merci e tesori preziosi

Lascia un commento


*