Internet a banda larga e connessioni deboli in Italia

Sembra che l’Italia, su qualsiasi cosa sia elencata è sempre l’ultima, come mai? Anche per internet a banda larga l’Italia è ultima nell’Unione Europea. Eh già… la banda larga nel nostro paese non è veloce e potente come negli altri, ma perché?

Sinceramente non si capisce la causa o meglio per noi non esiste e solo questione di soldi e abbonamenti. Questo è ciò che viene indicato dalla Commissione Europea, la quale conferma che il bel paese è come una lumaca, dove il suo avanzare e a ritmo lento e poco competitivo.

banda-larga
Aumentare le connessioni di rete e migliorare la banda larga di internet sarebbe una buona cosa per l’Italia, con credete?

Analizziamo la diffusione della banda larga

Esistono varie connessioni, come ad esempio quelle da 10 Mbps al secondo e quelle da 30 Mbps al secondo; entrambe attualmente sono scarse in Italia; infatti se prendiamo in considerazione la connessione a 10 Mbps, noteremo un livello di iscritti del 18% mentre negli altri paese la percentuale sale al 66%. Ancora peggio se parliamo di connessioni a banda larga 30 Mbps, nel quale non si può neanche identificare un giusta e reale percentuale di abbonamenti attivi, talmente è bassa.

Secondo Bruxelles l’unica spiegazione plausibile potrebbe essere la qualità bassa delle linee, che assieme alla banda larga non riesce ad offrire al cliente il giusto equilibrio; mentre questo problema nel resto dell’EU non esiste, infatti le connessioni internet ad alta velocità ci sono e funzionano bene.

L’Italia si salva in qualcosa?

L’unico fronte ancora in piedi è il campo cellulari e smartphone, dove la banda larga mobile è molto apprezzata dai cittadini. Proprio quest’anno sono stati registrati picchi molto elevati, rispetto agli scorsi anni, con un notevole rialzo degli guadagni e un aumento degli investimenti (solo per il mobile) rispetto alla media Europea. Chissà se si riuscirà a migliorare anche la classica connessione a banda larga ed arrivare almeno alla pari con tutti gli altri. Voi che ne pensate?

Precedente Polizze auto e RCA costo più basso in Italia nel 2014 Successivo Conclusione giochi del Commonwealth 2014 a Glasgow

Lascia un commento


*