Estate 2014: un milione di residenti milanesi restano in città

Questa estate almeno un milione di residenti milanesi hanno deciso di rinviare le ferie o addirittura di rimanere a casa, quasi 300 mila in più rispetto allo scorso anno. Le stime sono state pubblicate incrociando i dati della raccolta dei rifiuti e del consumo medio di acqua per appartamento. Nel primo caso si è infatti registrato un aumento dei rifiuti prodotti che indica quindi l’aumento di residenti milanesi rimasti in città ad agosto; mentre le stime rispetto all’acqua non sono completamente in accordo, in quanto per quest’anno c’è stato invece un calo nei consumi, tradotto in parole povere, meno docce per i milanesi. Questo dato però si può facilmente dedurre dall’eccezionale quantità di acqua che è caduta nei mesi di luglio ed agosto, che ha abbassato le temperature e ridotto il consumo di acqua. Lo stesso si è infatti ridotto a 4 milioni di metri cubi in meno rispetto al 2013.

residenti-milanesi
Estate e vacanze in città. Molti cittadini italiani, restano a casa per le vacanze estive

Estate 2014 – residenti milanesi a casa secondo le statistiche:

I dati sono stati raccolti dalla società Amsa nella settimana che anticipa l’esodo di ferragosto. Anche se sono solamente indicativi, danno l’esatta percezione della quantità di persone che ha deciso di rinviare o addirittura passare queste vacanze in città rispetto che in luoghi di villeggiatura.

Il rinvio o addirittura la mancanza di ferie per agosto, è dovuta alla crisi economica che ancora impera nel nostro Paese. Un dato incoraggiante arriva invece dalla quantità di turisti che decidono di visitare Milano ad agosto; quest’anno le stime hanno registrato un aumento del 4% rispetto allo scorso anno. Il comune di Milano spera di accoglierne molti di più in previsione dell’Expo previsto per il 2015 ed il sindaco stesso si dimostra fiducioso che le stime possano solo aumentare, decretando così Milano una città vivibile che sa accogliere i turisti anche in questi mesi estivi.

Precedente Servizi a pagamento per Tim e Vodafone Successivo Bonus disoccupati e pensionati Inps

Lascia un commento

*