Nuovo codice stradale e rinnovo patente per gli anziani

Secondo le norme attualmente vigenti in Italia, il codice stradale prevede che gli anziani over 80, per guidare devono esserne ancora in grado; il tutto testato tramite esami, come ad esempio: una buona capacità di riflessi, non devono essere sotto effetti di farmaci e una buona vista (gli esami potranno essere effettuati da ospedali locali convenzionati secondo la legge e da medici monocratici).

Queste caratteristiche consentono agli anziani il rinnovo della patente di guida e secondo il Ministero della Salute anche una maggiore sicurezza sulle strade.

Rinnovo-patente

Codice della strada per gli anziani, quanto dura il rinnovo?

Il rinnovo per gli over 80, avrà una durata più breve rispetto alla precedente norma; infatti se prima era possibile effettuare il rinnovo ogni 2 anni, adesso bisognerà richiedere una revisione della patente ogni anno, dopo l’approvazione del CML (comitato medico locale). Questo nuovo aspetto è stato aggiornato per garantire agli automobilisti, passeggeri e pedoni una maggiore sicurezza stradale.

Ricordiamo a tutti, però, che secondo il codice stradale esiste ancora un metodo per il rinnovo della patente ogni 2 anni, convertendo la propria patente classica in patente AM, detta anche età minima. Questo aspetto consentirà a chi ha più di 80 anni di utilizzare ciclomotori e quadricicli di massa leggera e di bassa cilindrata.

Lascia un commento


*