Breaking Bad vince gli Emmy Awards

Si è conclusa quest’anno la 66^ edizione degli Emmy Awards al Nokia Theatre a Los Angeles ed è la serie televisiva Breaking Bad a vincere i premi più ambiti, ovvero “migliore serie drammatica”, “migliore attore protagonista” e “migliore attore non protagonista”.

In una serata senza colpi di scena particolari, in quanto la Serie Tv Breaking Bad era attualmente la favorita, ma con la presenza di molti attori famosi e di momenti estremamente commoventi con il ricordo dell’attore Robin Williams, recentemente scomparso che è stato ricordato da uno dei suoi amici più cari, Billy Cristal.

Breaking-Bad

Breaking Bad è una serie televisiva, creata da Vince Gilligan che si è aggiudicata ben 5 Emmy, tra cui “migliore serie”, per la quinta ed ultima stagione. Ad aggiudicarsi invece i titoli di “migliore attore protagonista” e “migliori attori non protagonisti maschile e femminile”, è tutta la famiglia White, ovvero Bryan Craston, che interpreta il ruolo di Walter White, Anna Gunn, nel ruolo di Skyler White, e Aaron Paul, Walter Junior che si è dichiarato commosso per il premio vinto e ringrazia dal profondo il “papà” per il ruolo che ha avuto nel set e tutti gli insegnamenti che gli ha dato, oltre al regista, Gilligan, che ha creduto in lui.

Nessun premio invece per un’altra grande serie televisiva, Il trono di spade, che pur avendo molte nomination, non si è aggiudicata nemmeno un premio. Altre grandi sconfitte sono House of Cards, Downton abbey, Mad men e True detective.

Precedente Genitori attenzione: il caramello industriale è tossico Successivo Chi usa i social network ha difficoltà ad esprimere le proprie opinioni. Sarà vero?

Lascia un commento


*